migliori microfoni per fisarmonica

img 605daf36b5b75

La fisarmonica(spesso chiamata squeezebox) è un interessante strumento aerofonico ad ancia libera. Sebbene strana per molti, la fisarmonica è usata in tutto il mondo; il suo tono e il suo carattere sono inconfondibili.

Per catturare il suono della fisarmonica per la registrazione o il rinforzo in situazioni di performance dal vivo, il microfono deve essere considerato attentamente. Quali microfoni funzionano meglio con la fisarmonica? Ecco i miei due migliori consigli:

L’AKG C414 XLS è un condensatore a diaframma largo multi-pattern. L’elevata qualità del suono e la versatilità di questo microfono lo rendono uno dei migliori consigli per la fisarmonica. Con 9 schemi polari selezionabili, 3 filtri passa-alto e 3 pad, questo microfono è la scelta migliore per qualsiasi configurazione di microfono a fisarmonica.

Lo Shure KSM137 è un condensatore a diaframma piccolo top address con diagramma polare cardioide. Questo microfono è una scelta eccellente per microfonare qualsiasi parte specifica di una fisarmonica. I KSM137 funzionano straordinariamente bene come coppie di microfoni per fisarmonica, sia che scegliamo di usarli in stereo o mono.

Discutiamo del motivo per cui questi due microfoni funzionano così bene sulla fisarmonica in questo articolo.

Contents

Come suona una fisarmonica?

Quando si sceglie un microfono per qualsiasi applicazione, è un grande vantaggio per noi conoscere le caratteristiche della sorgente sonora. Allora come suonano le fisarmoniche?

Le fisarmoniche sono considerate «scatole a pressione». Lo strumento viene suonato comprimendo ed espandendo il mantice mentre si premono pulsanti e/o tasti. I tasti e i pulsanti fanno aprire le palette, consentendo all’aria di fluire attraverso le ance, che vibrano per produrre il suono.

Le ance vibranti(realizzate in ottone o acciaio) creano un suono molto ricco di contenuto armonico che è unico per la fisarmonica. Il suono emana in tutte le direzioni della fisarmonica.

Una nota sui microfoni a fisarmonica

Per le sue dimensioni, microfonare la fisarmonica è piuttosto difficile e richiede alcune riflessioni. Ci sono molti modi per microfonare questo strumento.

Dal momento che il suono proviene da entrambi i lati della fisarmonica, il microfono su entrambi i lati potrebbe funzionare e il microfono su entrambi potrebbe funzionare anche meglio. Tuttavia, il lato del soffietto è in costante movimento, quindi è difficile determinare la posizione ideale del microfono da quel lato.

Una tecnica di microfonaggio spot per fisarmonica di successo include una coppia di microfoni unidirezionali: uno puntato su ciascun lato dello strumento a una distanza compresa tra 6″ e 12″.

In studio, potrebbe essere meglio posizionare i microfoni diversi piedi davanti alla fisarmonica per catturare meglio il suono completo dello strumento.

In situazioni più strette, un microfono lavalier può essere attaccato al colletto della camicia del musicista, puntato verso lo strumento, anche se questo non raccoglierebbe il suono completo della fisarmonica. Allo stesso modo, alcune fisarmoniche hanno microfoni all’interno dei loro corpi.

Gamma di frequenza della fisarmonica

  • Gamma complessiva: 87 Hz – 17.000 Hz
  • Gamma di base: 87 Hz – 3520 Hz(F2-A7)
  • Gamma armoniche: 174 Hz ~ 17.000 Hz

Ecco perché vogliamo un microfono che catturi accuratamente il vero suono della fisarmonica. Conoscere le frequenze fondamentali e le armoniche della fisarmonica è un buon punto di partenza. Oltre a questo, ci sono alcuni criteri in più da considerare quando si sceglie il miglior microfono per fisarmonica.

Quali fattori rendono ideale un microfono a fisarmonica?

Esaminiamo un breve elenco dei criteri che costituiscono un microfono a fisarmonica ideale:

  • Versatilità: ci sono molti modi per microfonare una fisarmonica. Ciò è dovuto alle varie sorgenti sonore della fisarmonica, ai suoi diversi timbri e alla sua meccanica di produzione del suono. Scegli un microfono che funzioni bene con le numerose tecniche di microfonaggio della fisarmonica.
  • Risposta in frequenza piatta: scegli un microfono con una risposta in frequenza piatta per catturare accuratamente l’ampia gamma del suono di una fisarmonica.
  • Sensibilità: un microfono sensibile raccoglierà più sottigliezze nelle prestazioni della fisarmonica rispetto a un microfono meno sensibile. La sensibilità si applica anche alla potenza del segnale del microfono, che è un valore importante da considerare quando si registrano passaggi silenziosi di fisarmonica.
  • Basso rumore di fondo: i microfoni a condensatore sono spesso considerati i migliori microfoni per microfoni a fisarmonica. Questi microfoni sono attivi e quindi hanno il loro rumore. La scelta di un microfono attivo più silenzioso aiuterà a catturare ulteriormente le sottili sfumature del suono di una fisarmonica ea riprodurre meglio i momenti silenziosi delle prestazioni dello strumento.
  • Direzionalità: selezionare un microfono direzionale che meglio si adatta alle varie tecniche di microfonaggio utilizzate per registrare una fisarmonica.

Discutiamo ora i microfoni per fisarmonica consigliati in base ai criteri di cui sopra.

L’AKG C414 XLS

L’AKG C414 è una prodezza di ingegneria nel mondo dei microfoni. Si guadagna la raccomandazione più alta per un microfono a fisarmonica grazie alla sua straordinaria versatilità, ampia risposta in frequenza, basso rumore personale, diaframmi precisi e prezzo imbattibile(per la qualità). Parliamo di più di questo condensatore a diaframma largo multi-pattern e del perché è così straordinario sulla fisarmonica.

AKG C414XLS
AKG C414XLS

Versatilità dell’AKG C414 XLS

L’AKG C414 è forse il condensatore a diaframma largo più versatile oggi sul mercato. Con 9 pattern polari selezionabili, 3 diversi filtri passa-alto e 3 diversi pad, il C414 funzionerà e suonerà alla grande sulla fisarmonica in quasi tutte le situazioni. Sia che utilizziamo un microfono singolo o più microfoni in una configurazione stereo, il C414 è la mia prima scelta.

Facciamo un breve elenco delle opzioni intercambiabili dell’AKG C414:

9 modelli polari selezionabili

  • Omnidirezionale
  • Omnidirezionale/cardioide largo(intermedio)
  • cardioide largo
  • Cardioide/cardioide largo(intermedio)
  • cardioide
  • Cardioide/Ipercardioide(intermedio)
  • ipercardioide
  • Ipercardioide/bidirezionale(intermedio)
  • Bidirezionale(figura 8)

3 filtri passa alto selezionabili

  • Senza HPF
  • 12 dB/ottava HPF a 40 Hz
  • 12 dB/ottava HPF a 80 Hz
  • HPF di 6 dB/ottava a 160 Hz

3 dispositivi di attenuazione passiva(PAD) selezionabili

  • Difetto
  • -6dB Pad
  • -12dB Pad
  • -18dB Pad

Penso che sia ovvio che l’AKG C414 colma qualsiasi lacuna in qualsiasi configurazione del microfono quando si suona una fisarmonica.

Risposta in frequenza AKG C414 XLS

Quello dell’AKG C414 XLS è dato come 20 Hz – 20.000 Hz. Il grafico della risposta in frequenza del C414 XLS(posizione omnidirezionale) è il seguente:

Immagine del manuale utente AKG C414 XLS/XLII
Immagine del manuale utente AKG C414 XLS/XLII

Ho scelto di visualizzare la risposta in frequenza del diagramma polare cardioide del C414(delle 9 opzioni del diagramma polare). Questo perché i microfoni a caridoide sono spesso la scelta migliore quando si suona la fisarmonica. Puoi controllare gli altri modelli polari e i grafici di risposta in frequenza nel manuale qui.

Il C414 ha una risposta in frequenza molto piatta. Ciò significa che il microfono riprodurrà il suono della fisarmonica(sotto forma di segnale del microfono) con una precisione impeccabile.

Il leggero aumento della gamma di frequenza superiore aiuta a migliorare la «luminosità» o «aria» della fisarmonica insieme allo spazio circostante.

Per quanto riguarda i filtri passa alto(HPF), il C414 catturerà l’intera gamma della fisarmonica con l’HPF a 80 Hz attivato. Sperimenta con gli altri filtri(o nessun filtro) e ascolta ciò che ti suona meglio. Consiglierei l’HPF a 80Hz per la fisarmonica solista, mentre probabilmente userei l’HPF a 160Hz se la fisarmonica facesse parte di un mix denso.

Sensibilità AKG C414 XLS

La sensibilità a circuito aperto dell’AKG C414 XLS è 23 mV/Pa(-33 dBV ± 0,5 dB). Ciò significa che il microfono emetterà un segnale forte se sottoposto a pressione sonora esterna. Questo garantisce un segnale utilizzabile anche nei momenti più silenziosi della fisarmonica.

Ideale anche la reattività(sensibilità) dei diaframmi C414 al variare dei livelli di pressione sonora. I grandi diaframmi reagiranno efficacemente alle sfumature del suono della fisarmonica(compreso il rumore dei tasti e il suono dei mantici in movimento).

AKG C414 XLS autorumore

Poiché il C414 XLS è un microfono a condensatore attivo, è dotato di componenti elettronici interni che causano rumore di fondo. Questi componenti elettronici sono lì, in parte, per aiutare a potenziare il segnale del microfono per una migliore valutazione della sensibilità. Funzionano anche alterando il modello polare, PAD o HPF in base all’input dell’utente.

Fortunatamente, però, la valutazione di auto-rumore del C414 è di soli 6 dBA, che è appena percettibile anche nelle cabine iso più silenziose. Ciò consente al C414 di catturare la più piccola quantità di variazione della pressione sonora, e quindi le piccole sfumature del suono della fisarmonica.

Direzionalità AKG C414 XLS

Come accennato, l’AKG C414 XLS ha ben 9 schemi polari selezionabili. Un’opzione comune per registrare il suono naturale della fisarmonica è la modalità cardioide. Il grafico del pattern cardioide C414 è mostrato di seguito:

Immagine del manuale utente AKG C414 XLS/XLII
Immagine del manuale utente AKG C414 XLS/XLII

Ho scelto di mostrarvi che il grafico corrisponde al pattern polare della modalità cardioide , poiché è un pattern comune per i microfoni a fisarmonica. Detto questo, sperimenta con gli altri 8 modelli offerti dal C414. Puoi controllare gli altri grafici nel manuale qui.

La modalità cardioide del C414 aiuterà a isolare la fisarmonica da altri strumenti nella stanza o sul palco.

I modelli cardioidi funzionano bene anche con i monitor pieghevoli. Posizionare i monitor pieghevoli in modo che siano rivolti verso la fisarmonica. Quindi posizionare i C414 in modo che puntino verso la fisarmonica e lontano dai monitor. Ciò ridurrà la probabilità di feedback del microfono, offrendoci più guadagno e un segnale del microfono più forte.

Shure KSM137

Lo Shure KSM137 è un microfono a condensatore a diaframma piccolo ad alta direzione con un diagramma polare cardioide molto coerente. I KSM137 sono eccellenti come microfoni singoli e come coppia di microfoni quando si tratta di catturare il vero suono di una fisarmonica.

Shure KSM137
Shure KSM137

Versatilità dello Shure KSM137

Sebbene il KSM137 abbia solo un diagramma polare, è comunque abbastanza versatile.

Ha un interruttore del filtro passa alto a 3 posizioni e un interruttore PAD a 3 posizioni per assicurarsi che stiamo emettendo il miglior segnale possibile.

Le dimensioni del KSM137 rendono il suo posizionamento molto versatile. A meno che non stiamo cercando di accordare il microfono, il 137 farà miracoli per posizionare correttamente il microfono.

Facciamo un breve elenco delle opzioni intercambiabili dello Shure KSM137:

3 opzioni di filtro passa alto selezionabili

  • Senza HPF
  • 18 dB/ottava HPF a 80 Hz
  • HPF di 6 dB/ottava a 115 Hz

3 dispositivi di attenuazione passiva(PAD) selezionabili

  • Predefinito(-0dB)
  • -15dB Pad
  • -25dB Pad

I pad probabilmente non sono necessari per suonare la fisarmonica relativamente «silenzioso». Tuttavia, è probabile che il filtro passa alto sia utile.

Shure KSM137 Risposta in frequenza

Quello dello Shure KSM137 è dato come 20 Hz – 20.000 Hz. Il grafico della risposta in frequenza del KSM137 è il seguente:

Immagine della guida per l'utente Shure KSM137
Immagine della guida per l’utente Shure KSM137

La prima cosa da notare è che ci sono due linee di risposta a bassa frequenza sul KSM137. Questi sono dovuti all’effetto di prossimità del microfono. A 15 centimetri, il microfono è molto più sensibile alle basse frequenze rispetto a 60 cm.

A una distanza compresa tra 15 e 60 cm, la risposta dei bassi dovrebbe appiattirsi, consentendo una riproduzione più accurata del suono della fisarmonica. Tienilo a mente quando posizioni il KSM137 attorno a una fisarmonica.

Shure KSM137 Sensibilità

Il valore di sensibilità dello Shure KSM137 è di –37 dBV/Pa(14,1 mV). Questo è un grande valore per suonare la fisarmonica da solo o sul posto. Il KSM137 emetterà un forte segnale del microfono che contiene le informazioni sonore della fisarmonica.

Poiché il KSM137 ha un piccolo diaframma spesso 2,5 micron, è molto reattivo alle variazioni di pressione sonora. Il diaframma è così sensibile che può persino accentuare i transienti e le sfumature del suono della fisarmonica.

Shure KSM137 autorumore

L’autovalutazione del rumore del KSM137 è 14 dBA. Si tratta di una bassa quantità di rumore e non influirà negativamente sul segnale della fisarmonica a meno che non venga registrato in un ambiente estremamente silenzioso.

Shure KSM137 Direzionalità

Shure KSM137 è un microfono cardioide con i seguenti diagrammi polari:

Immagine della guida per l'utente Shure KSM137
Immagine della guida per l’utente Shure KSM137

Come accennato, i pattern polari cardioidi sono ideali per suonare la fisarmonica dal vivo. Funzionano molto bene anche in studio.

Il riassunto

Naturalmente, ci sono molti microfoni per fisarmonica dal suono straordinario là fuori, ma considerando il prezzo e la configurazione, questi sono i miei primi 2. Ricapitoliamo:

  • AKG C414 XLS: LDC consigliato in fisarmonica.
  • Shure KSM137: SDC consigliato per fisarmonica.

Menzioni d’onore:

  • Neumann TLM102(un altro grande microfono per fisarmonica LDC)
  • Rode NT1-A(Miglior microfono LDC «economico» in fisarmonica)
  • Rode M5(un altro grande microfono per fisarmonica SDC)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *